Ray Gelato per TerniOn 2014 – sabato 20 settembre (ore 21)

Ray Gelato_300x300sabato 20 settembre 2014
piazza San Francesco – Terni
ore 21:00

INGRESSO LIBERO


RAY GELATO & THE GIANTS

Ray Gelato, vocals and tenor sax
Oliver Wilby, alto and tenor sax
Andy Rogers, trombone
Daniel Marsden, trumpet
Gunther Kurmayr, piano
Ollie Hayhurst, double bass
Sebastiaan De Krom, drums

Visioninmusica torna con Ray Gelato & The Giants sabato 20 settembre 2014, nell’ambito di TerniOn.
Il gruppo omaggerà l’Italia con l’ultimo lavoro “Wonderful – The Italian Songbook” (Emarcy/Universal), un album dedicato ad alcune delle più belle canzoni della storia della penisola, con il quale Gelato, insieme ai suoi Giants, offre un tributo a quella che considera la sua seconda dimora.
I classici della canzone italiana, come “Via con me”, “Carina”, “Ciao Ciao Bambina”, “Torna a Surriento” si accompagnano a canzoni finite nel cassetto dei ricordi, come “Sott er Celo de Roma/On An Evening in Roma” e “Boccuccia di Rosa”, e a due brani originali, come “Fuma” e “Mambo Gelato”.
Lo stile unico, il carisma e la potenza della musica targata anni ’50 hanno fatto di Ray Gelato uno dei portavoce del new swing, con spettacoli che si trasformano ogni volta in un vero e proprio happening: impossibile, infatti, non lasciarsi trascinare dalla forza dirompente del cantante e della band, che si caratterizzano non solo per il talento artistico di Gelato, ma anche per la sua innata propensione all’intrattenimento.
Già noto al grande pubblico italiano, grazie a spettacoli che lo hanno visto protagonista in tv e sui palchi più prestigiosi del paese, non ultimo quello di Umbria Jazz 2014, Ray Gelato si propone ancora come portavoce di quello che fu il grande movimento Jive e Swing degli anni ’50. Nello stile e nell’estetica di Gelato alberga infatti tutta la nostra tradizione swing, che come un tributo dovuto si ispira ad artisti come Fred Buscaglione, Renato Carosone, Alberto Rabagliati e Natalino Otto.

Questa voce è stata pubblicata in news. Contrassegna il permalink.

I commenti sono chiusi.